mercoledì 19 aprile 2017

I Filobus: La nostra storia parla per noi

Contro le polemiche più ostinate! -  Mai da questa Piattaforma troverete foto artefatte o polemiche create ad hoc! Mai!  Noi siamo solo dalla parte di Roma. Lontani da logiche di partiti, movimenti e schieramenti. Chi fa bene, purtroppo pochi,  viene spinto a fare meglio. La nostra storia parla per noi. Vergogna per tutti gli altri.




Da Riprendiamoci Roma

Oggi siamo stati testimoni di un vero e proprio miracolo!Ci siamo recati sulla Nomentana per vedere se i Breda Menarini, ovvero i famosi filobus fermi dal 2009 e destinati ad altro corridoio di mobilità, si fossero realmente estinti, come certa stampa, e non solo, ha asserito. "Inutilizzabili per almeno due settimane - ha tuonato qualche giorno fa il Corriere della Sera - per necessario intervento dei tecnici della Breda, poiché quelli di Atac - a loro dire - non sanno dove metter le mani".


Chi vi scrive, era fuori per le festività Pasquali ed ha subito il rimpallo di notizie sulla questione talmente assurda da diventare grottesca.

L'immissione dei "nuovi" filobus è anche colpa nostra: su tutti i nostri canali (blog, facebook, twitter e Instagram) abbiamo punzecchiato Enrico Stefàno di fare tutto il possibile per immettere i Breda Menarini sulle linee 60 e 90, piuttosto che farli marcire in deposito. Liberando altri bus per altre tratte.

Incredibile quanto avvenuto. Ok la denuncia. Ok la critica, che la nostra Piattaforma esercita continuamente e ne rivendica il diritto contro questa e contro le amministrazioni precedenti, ma mai mistificare. Dire bugie, al solo fine di screditare, è esercizio di una povertà d'animo assoluta, dalla quale ci dissociamo completamente. Alle bordate arrivate da stampa e altre parti politiche avverse al MoVimento, rispondeva, chiaro, un comunicato ATAC che chiariva la questione. «In relazione a notizie di stampa che riportano in maniera distorta e capziosa di fantomatici `strike di filobus a Pasqua´, Atac precisa che la notizia è priva di fondamento» ha precisato l’azienda capitolina. «Così come previsto dai programmi di esercizio e come sempre accaduto dal momento in cui i filobus Breda Menarini sono stati restituiti alla città - prosegue la nota - il servizio di filobus è stato sempre garantito lungo le linee di esercizio previste (90 e 60), nei modi e nei tempi programmati. 

Ciò, malgrado le normali attività di manutenzione dovute a guasti provocati dal lungo periodo di inutilizzo, così come più volte sottolineato da Atac. L’azienda osserva che è del tutto fisiologico che ci siano mezzi in officina per assistenza, ma è del tutto fuorviante dedurre da tale circostanza che ciò abbia avuto effetti sul servizio. In tal senso Atac provvederà a tutelarsi in tutte le sedi. Per quel che riguarda ieri - conclude la nota -  lunedì di Pasquetta, così come durante la domenica di Pasqua, il servizio è stato regolare con tutti i 9 filobus previsti in quanto giornate festive». E noi siamo qui a fornire ad Atac le prove di quanto asserito perché i mezzi oggi, salvo miracoli improvvisi,  erano regolarmente funzionanti ed in gran numero. 

Tutte le persone e i pennivendoli che hanno forzato la mano sulla questione dovrebbero cospargersi il capo di cenere. Non è così che si fa il bene della città. Non si dice il falso per portare acqua al proprio mulino. Noi, lo ribadiamo, come abbiamo criticato Alemanno, Marino e Tronca, continueremo a esercitare questo nostro sacrosanto diritto contro l'Amministrazione Raggi negli ambiti in cui riteniamo stia male amministrando, ma mai da questa Piattaforma troverete foto artefatte o polemiche create ad hoc! Mai!  Noi siamo solo dalla parte di Roma. Lontani da logiche di partiti, movimenti e schieramenti. Chi fa bene, purtroppo pochi,  viene spinto a fare meglio: vedi nostro articolo di oggi sul buon Enrico Stefàno. La nostra storia parla per noi. Vergogna per tutti gli altri.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.