venerdì 17 marzo 2017

Filobus Laurentina, in strada da fine marzo

Dopo anni di attesa pare che i filobus BredaMenariniBus destinati al corridoio di via Laurentina a partire dal 25 marzo (o giù di lì) entreranno in servizio... su via Nomentana e non finisce qui...



Dopo anni di attesa pare che i filobus BredaMenariniBus destinati al corridoio di via Laurentina a partire dal 25 marzo (o giù di lì) entreranno in servizio... su via Nomentana. L'informazione è stata data da un dipendente Atac che è intervenuto negli scorsi giorni su Radio Onda Rossa.

Era stato l'assessore Meleo ad annunciare, prima all'Arena di Giletti, poi con una diretta dalla rimessa di Tor Pagnotta, la messa in esercizio di 15/20 mezzi sulle linee 60 e 90 per destinare i mezzi a gasolio su altre tratte. In particolare questi mezzi non soffriranno dell'usura batterie che affligge i Solaris-Benz già in servizio sul 90, in quanto equipaggiati di un generatore diesel Euro 5.

E' tuttavia assolutamente plausibile che, soprattutto nei primi giorni, il servizio non sarà regolare.

Occorre infatti ricordare che i mezzi, costruiti nel 2009, sono stati oggetto di diverse indagini e sono rimasti per anni in bilico tra la Repubblica Ceca e l'Italia tra il sole cocente e le nevi ghiacciate.

Solo nel giugno 2015 i primi mezzi sono arrivati a Roma nella rimessa di Montesacro per effettuare il preesercizio, dopodichè a novembre dello stesso anno sono giunti a Tor Pagnotta.

Come già evidenziato dall'assessore Meleo, i filobus restando fermi hanno subito danni all'impianto elettrico e agli pneumatici (le cosiddette ruote "quadrate").

Inoltre restano problematiche legate al contratto full-service con BredaMenariniBus: pare che l'azienda si rifiuti di mandare gli operai necessari per la manutenzione "in garanzia" in una rimessa diversa da Tor Pagnotta.

Insomma, se da una parte si metteranno in servizio mezzi che i pendolari attendevano da 8 anni, dall'altra parte i filobus attraverseranno ogni giorno tutta la città per prestare servizio con inevitabili sovraccosti in termini di consumi di carburante, usura, organizzazione del personale di guida.


Se ti è piaciuto questo post, restiamo in contatto, iscriviti alla Newsletter Il Treno dei Dannati.

1 commento :

autista atac ha detto...

sono un autista del filobus a Montesacro purtroppo non si capisce che i filobus sono concepiti per lavorare sotto bifilare invece li fanno lavorare( nel caso della linea 60)la maggior parte del tempo con il generatore diesel perché sotto corrente ci sono da portapia a piazza sempione cioè 5o10 minuti quanto possono durare quanto inquinano poi fanno la domenica ecologica e fermano i filobus di sabato e domenica a Montesacro è vergognoso

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...